giovedì 17 novembre 2011

Pubblica disinformazione sull'economia

Sono un po 'confuso (o forse non sono io!) su ciò che il TG1 (la più importante emittente pubblica italiana) ha riferito oggi. Infatti, il corrispondente dalla Borsa di Parigi ha affermato che ( link qui in italiano , vedi min.17.00) "lo spread tra l'Oat 10 anni e Bund ha raggiunto un picco di 200 punti base, in tal modo la Francia prende in prestito a tassi di interesse doppi rispetto alla Germania ". Secondo il corrispondente, lo spread è un moltiplicatore piuttosto che una differenza sui tassi di interesse! In questo modo, se il rendimento Bund è 1,5%, il rendimento dell'Oat dovrebbe essere del 3%.
Mentre sto scrivendo, il rendimento del Bund è 1,82% e lo spread con l'Oat è di 190 bp ( fonte: Financial Times ). Di conseguenza, il rendimento dell'Oat è 1,82% +1,9% = 3,72%. Secondo il giornalista, il rendimento dell'Oat dovrebbe essere 1,82% * 1,9% = 3,46%. Per rendere le cose più semplici, supponiamo che lo spread è 200bp (o 2,0%), come riportato dal giornalista. Se il Bund rende il 1,8% il rendimento dell'Oat è 1,80% +2,0% = 3,80% che è più del doppio. Al contrario, secondo il corrispondente l'Oat dovrebbe rendere 1.80%*2.0%=3.60%! L'unico modo per il giornalista di avere ragione, è lo scenario in cui il rendimento del Bund 2,0% in modo che l'Oat renda il 4,0%.
In conclusione, mi aspetto il TG1 di fornire notizie in modo corretto per evitare di confondere il pubblico!

Nessun commento:

Posta un commento